mercoledì 23 giugno 2010

Evtushenko - Sfogliando le margherite


Senza guardare
con la lente
questa o quella sciocchezza
vado nella vita
come sul prato estivo.
Il colletto della camicia
aperto sul torace
e tra le mani inquiete,
tutte le settimane,
margherite
con sette petali.
Il vento m’inaridisce le labbra.
Sono spietato con le margherite:
spegnendosi
T’ama,
dice un petalo.
Uomini,
ascoltate, uomini:
sono felice!
Ma serenamente :
Non t’ama,
obietta un altro petalo

Nessun commento:

Posta un commento