martedì 7 settembre 2010

Hannah Wilke








Hannah Wilke è nata a New York nel 1940. Ha sempre vissuto nella città nordamericana, fino alla morte per linfoma nel 1993. Il suo lavoro è presente nei più grandi musei di Arte Americana Contemporanea, a partire dal Guggenheim, Moma e Whitney Museum di NewYork, a quelli di Los Angeles e Minneapolis. Una grande retrospettiva del suo lavoro è stata organizzata l’anno scorso dall’ Artrium-Centro Museo Vasco de Arte Contemporaneo di Vitoria, in Spagna, e più recentemente nella mostra WACK! Art and the Feminist Revolution al Museum of Contemporary Art di Los Angeles, che ha riscosso un enorme successo di critica e di pubblico.



Nessun commento:

Posta un commento