mercoledì 20 ottobre 2010

Alda Merini


Le mie impronte digitali
prese in manicomio
hanno perseguitato le mie mani
come un rantolo che salisse
la vena della vita,
quelle impronte digitali dannate
sono state registrate nel cielo
e vibrano insieme
ahimè
alle stelle dell'Orsa maggiore

Nessun commento:

Posta un commento