mercoledì 27 aprile 2011

Ricetta


Si prenda un poeta non stanco,
Una nuvola di sogno e un fiore,
Tre gocce di tristezza, un riflesso dorato,
Una vena sanguinante di paura.
Quando l'impasto già bolle e si ritorce
Si aggiunga la luce di un corpo di donna,
Da un pizzico di morte rinforzata,
Che un amore di poeta è così .

- José Saramago -

(Photo:Man Ray)

2 commenti:

  1. Josè, Josè, caro Josè... narratore ineguagliabile, che in parte rifuggiva dalla poesia, sostenendo di non essere un vero poeta, ma sapeva riconoscerlo Il Poeta.
    Sto leggendo guarda caso proprio lui in questi giorni, mi accompagna sulla metrolpolitana con Un terra chiamata Alentejo.

    RispondiElimina